TEMI SCIENTIFICI

AREA CARDIOVASCOLARE

  • Linee guida a confronto nell’ipertensione arteriosa: quali target, quali farmaci
  • La gestione del rischio CV correlata a diverse popolazioni: giovani, anziani, donne, uomini, immigrati
  • Ha ancora senso la nota 13?
  • Fattori di rischio CV emergenti: predittività e razionale dei trattamenti (soprattutto in riferimento a ipertrigliceridemia e iperuricemia)
  • Metodiche diagnostiche in medicina generale nella valutazione del paziente con problemi CV: ECG, indice ABI, valutazione ecografica carotide ed aorta addominale, diagnosi TVP, valutazione VCI
  • La corretta misurazione della PA in medicina generale (pressione clinica, HBPM, ABPM)
  • L’approccio della prevenzione CV nelle diversità etniche
  • Trigliceridi e rischio CV: le nuove evidenze e le ricadute gestionali

 

 

AREA CRONICITA’   

  • Gestire le patologie considerando la costo-efficacia dei percorsi e dei trattamenti: diabete, scompenso cardiaco, fibrillazione atriale, BPCO
  • I pazienti in comorbilità e in politrattamento: quando le linee guida non sono più un riferimento certo
  • Deprescrizione nel paziente multimorbido

 

 

AREA FRAGILITA’

  • Epidemiologa della fragilità: i big-data amministrativi per la stratificazione della popolazione
  • Epidemiologia: la persona fragile classificata secondo i dati della medicina generale (HS-Frailty Index-strumenti di screening)
  • Strumenti per la identificazione, per la valutazione multidimensionale nelle cure primarie
  • Il Piano di Assistenza Individuale del malato fragile e i modelli organizzativi nei micro-team
  • Determinanti clinici significativi nella fragilità: Sarcopenia, Aspetti nutrizionali, Microbiota
  • Il riconoscimento e la Presa in Carico del malato complesso
  • Fragilità e valutazione della qualità delle cure: indicatori proxy di buone pratiche

 

 

AREA CURE DOMICILIARI

  • Curare il paziente “fragile” a domicilio
  • PAI (Piano assistenziale Integrato) e Identificazione/valutazione del paziente da curare a domicilio
  • Medico, paziente e famiglia a domicilio:cure personalizzate per quale paziente?
  • Il politrattamento del paziente a domicilio
  • Il medico di Medicina Generale a domicilio e l’integrazione con l’ospedale
  • L’alleanza del medico con i pazienti e i loro CV per l’umanizzazione e la qualità di vita dei pazienti curati a domicilio
  • Quale gestione e integrazione con l’equipe domiciliare per la prevenzione dei ricoveri
  • Le dimissioni protette
  • Domiciliarità nella RSA
  • Quale Modello di assistenza per l’efficacia e l’efficienza?
  • Formazione specifica del medico e dell’infermiere di famiglia, per la presa in carico insieme del paziente cronico a casa
  • Formazione per la domiciliarità con i “saperi “esperienziali “dei pazienti e dei caregiver

 

 

AREA CURE PALLIATIVE

  • Una nuova epidemiologia della cronicità in fase avanzata: quanti sono e chi sono i malati con bisogni di approccio palliativo
  • La sostenibilità del sistema e la presa in carico dei malati con bisogni di cure palliative: il ruolo della primary care nella pre-Rete
  • Modelli organizzativi per garantire l’approccio palliativo in medicina generale
  • Le Reti di Cure Palliative a 9 anni dalla Legge 38: stato dell’arte
  • Le Buone Pratiche per l’approccio palliativo nelle cure primarie: mission impossible?
  • Value-Based-Medicine: che cosa può essere fatto da domani?
  • Il grande anziano: il bisogno emergente di condividere approccio, percorso e valutazione degli esiti
  • Gli aspetti nutrizionali e di supporto nei malati in fase avanzata: ruolo degli integratori e nutrienti
  • Medici di medicina generale con particolare interesse in CP/TD: i modelli operativi esistenti
  • Il network Europeo delle primary palliative care: confronto mondiale a Palermo 2020
  • Le DAT: stato dell’arte con l’occhio del medico di famiglia – meet to expert

 

 

AREA DERMATOLOGICA

  • Cute e microbiota
  • Le più comuni patologie vascolari degli arti inferiori e la risposta cutanea
  • Le neoplasie cutanee e il ruolo della medicina generale
  • Il paziente con piede diabetico nell’ambulatorio del medico di medicina generale
  • ABC della terapia delle ulcere cutanee
  • La psoriasi e il microbioma della cute

 

 

AREA GASTROENTEROLOGICA

  • Appropriatezza prescrittiva degli Inibitori di Pompa Protonica (IPP)
  • Intolleranza e sensibilità alle proteine del grano
  • Dieta e malattie digestive
  • La malattia diverticolare sintomatica non complicata
  • La sindrome dell’intestino irritabile
  • I probiotici nella pratica clinica
  • Microbiota e benessere intestinale
  • Fumo e danno dell’apparato digerente
  • Il dolore addominale cronico
  • Il danno gastrointestinale da farmaci
  • Gestione della diarrea acuta e protratta
  • Il paziente con cirrosi epatica
  • Il microbiota, da integratore a farmaco?

 

 

AREA DELLE INFEZIONI

  • Antibiotici: appropriatezza d’uso nelle più comuni infezioni in medicina generale
  • Focus su antimicrobioresistenza
  • Vaccini: corsi professionalizzanti sulla presa in carico delle vaccinazioni nell’adulto
  • Vaccini influenzali: appropriatezza d’uso e vaccini innovativi

 

 

AREA DISTURBI NON DIFFERIBILI

  • Prestazioni non differibili: job description (Clinica, Gestionale e Relazionale)

 

 

AREA MEDICINA DEL DOLORE 

  • Epidemiologia dei pazienti con dolore: vecchi modelli per nuovi bisogni?
  • Le Reti di Terapia del dolore a 9 anni dalla Legge/38: stato dell’arte sulla confusione
  • Linee Guida/buone pratiche/raccomandazioni in terapia del dolore: cominciamo dal mal di schiena
  • Il dolore e il genere: cosa cambia in pratica nel comportamento di chi cura?
  • Genomica, proteomica, metabolomica, epigenetica: il futuro è adesso
  • Il dolore nocicettivo “infiammatorio”: sappiamo davvero tutto sulla infiammazione?
  • Il dolore nocicettivo meccanico: facile identificazione – difficile trattamento
  • Il dolore neuropatico e il mixed pain: il percorso integrato nella Rete che non c’è
  • I farmaci oppiacei: minacce, opportunità?
  • La specificità del tessuto dove si origina il dolore e le peculiarità di trattamento: osso e muscolo
  • Il dolore nel malato con Herpes Zooster: un eccezionale “trasformista”
  • Il medico di medicina generale con particolare interesse in terapia del dolore: modelli operativi di mini-reti

 

 

AREA METABOLICA  

  • La gestione dell’ipotiroidismo in medicina generale
  • Diagnosi e follow-up dei noduli tiroidei benigni e dei pazienti tiroidectomizzati per Ca tiroideo in medicina generale
  • Lo screening della retinopatia diabetica in medicina generale: dalle parole ai fatti. Oftalmoscopio o retinografia/telemedicina?
  • L’eterna lotta tra Vegani/Vegetariani e Carnivori:  miti, leggende, evidenze scientifiche sul consumo della carne
  • I nuovi farmaci per il trattamento dell’obesità
  • Sana Alimentazione: tra certezze e fake news
  • “I tre pilastri per la un possibile remissione del diabete tipo2: dagli stili di vita alla chirurgia bariatrica passando per la dieta chetogenica”
  • La gestione della terapia insulinica nel diabete tipo 2
  • La gestione della gotta e dell’iperuricemia: vecchie e nuove terapie a confronto
  • Up to date della terapia orale nel diabete tipo 2: molte novità e poche conoscenze
  • La prevenzione del rischio CV nel paziente diabetico: nuove evidenze e raccomandazioni operative
  • Prevenzione e diagnosi precoce del piede diabetico in MG
  • Dismetabolismi (disglicemie, ipercolesterolemia nel basso RCV, steatosi epatica non alcolica) e Nutraceutici: ruolo ed efficacia
  • Steatosi epatica non alcolica: appropriata gestione e trattamento in medicina generale

 

 

AREA NEUROLOGICA

  • Etica e Demenze, comunicazione della diagnosi; DAT, Disposizioni Anticipate di Trattamento e di Fine Vita. Figure giuridiche e profili normativi
  • Dall’inquadramento diagnostico del MCI (Mild Cognitive Impairment) alla gestione integrata del Delirium e al corretto utilizzo dei farmaci
  • Cefalee

 

 

AREA ONCOLOGICA  

  • Le nuove terapie oncologiche: costi ed efficacia

 

 

AREA OSTEMIOARTICOLARE

  • La lombo cruralgia e la lombo sciatalgia: dalla diagnosi alla terapia in medicina generale
  • L’uso di un nutraceutico nel dolore cronico
  • L’Early Arthritis: l’importanza della diagnosi precoce
  • I pazienti con la lombalgia acuta: l’approccio educazionale
  • L’utilizzo della scala Womac nelle patologie artrosiche del ginocchio e dell’anca
  • Appropriatezza prescrittiva nell’area ostemioarticolare: uso dei bifosfonati
  • Quando la terapia con IPP nel dolore cronico (in collaborazione con l’area gastroenterologica)
  • La psoriasi e la diagnosi precoce delle Early Arthritis

 

 

AREA PNEUMOLOGICA

  • Malattie respiratorie e comorbilità
  • Il fumo e il medico di medicina generale
  • Case finding malattie respiratorie ostruttive
  • Asma e BPCO
  • Asma e BPCO: terapia inalatoria e nebulizzazione
  • BPCO: confronto fra Chronic Care Model e CREG
  • OSAS
  • Fibrosi polmonare
  • L’esame obiettivo toracico
  • La spirometria nel setting della medicina generale

 

 

AREA PREVENZIONE

  • Prescrivere e motivare l’attività fisica e la corretta nutrizione: metodi, strumenti e strategie per il medico di famiglia
  • Progetto ABCD: educare le famiglie alla dieta mediterranea . presentazione del report finale.
  • Le nuove Linee Guida italiane (2018) per una sana alimentazione: tra mille certezze e centomila falsi miti e credenze popolari
  • La job description della prevenzione primaria e secondaria in medicina generale: le raccomandazioni “si”, le raccomandazioni “no” e le raccomandazioni “ni”
  • La prevenzione primaria, secondaria e quaternaria nello studio del medico di medicina generale: azioni, strumenti ed organizzazione.

 

 

AREA PSICHIATRICA

  • L’insonnia nelle patologie psichiatriche: il ruolo strategico del medico di medicina generale
  • Depressione in medicina generale
  • Farmaci antipsicotici: dalle evidenze alla pratica clinica
  • La gestione dei disturbi d’ansia in medicina generale

 

 

AREA SALUTE DONNA

  • L’osteoporosi
  • La vitamina D
  • La medicina di genere

 

 

AREA UROLOGICA/ANDROLOGICA

  • La terapia 5-ARI+a-litico nel ridurre la progressione dell’IPB
  • IPB-carcinoma prostatico
  • La gestione delle infezioni uro-genitali
  • Disturbi funzionali e Neuro-Urologia
  • Prevenzione primaria e secondaria dei tumori dell’apparato uro-genitale maschile
  • Disfunzioni sessuali DE ed EP
  • Infertilità maschile
  • Urolitiasi o studio metabolico della calcolosi, l’approccio alla colica renale, le cure della urolitiasi recidivante, la diagnostica per imaging, etc