Sottomissione Abstract

70 giorni prima di un Congresso, le aziende Sponsor devono sottoporre la pre-richiesta AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) per essere autorizzate a partecipare all’evento. Nel file inviato all’AIFA devono essere indicate tutte le sessioni scientifiche previste e definitive, incluse le sessioni di comunicazioni orali e poster con discussione, unitamente all’elenco di tutti i relatori, compresi quindi anche tutti gli autori degli abstract sottomessi.

 

Tale elenco che, secondo il regolamento AIFA non è modificabile, deve contenere:

• Titolo accademico (Dott./Prof.);

• Cognome e Nome;

• Tipo di Laurea (es. Medicina e Chirurgia);

• Specializzazione e Qualifica (es. Cardiologia);

• Carica (es. Cardiologo, Professore Associato);

• Ente di appartenenza (es. Ospedale San Raffaele, Università degli Studi di …. );

• Città relativa all’Ente.

 

Pertanto, tutti gli autori che desiderano sottoporre un contributo scientifico per il 64° Congresso Nazionale SIGG 2019 dovranno compilare tutti i suddetti campi obbligatori al momento della sottomissione on-line dell’abstract.

 

Precisiamo fin da ora che, sempre secondo il regolamento AIFA, se anche un solo autore decidesse di ritirare la sua comunicazione orale e/o poster con discussione prima o durante il Congresso, AIFA richiede la pubblicazione sul programma finale del contributo.

 

Al fine di evitare disguidi, informiamo tutti gli autori di abstract che dopo la chiusura dell’abstract submission non sarà possibile aggiungere ulteriori autori, rispetto a quelli inseriti durante la procedura online.

 

Ricordiamo, infine, che sarà possibile inviare il proprio contributo esclusivamente in formato elettronico entro le ore 23:59 del 23 giugno 2019.