Call for Abstract

Gli abstract per le comunicazioni orali ed i poster dovranno essere sottomessi on-line in formato elettronico entro il 22 giugno 2018. Non verranno presi in considerazione, indipendentemente dal loro contenuto scientifico, i contributi inviati in formato cartaceo, i dattiloscritti non conformi alle norme indicate nel modulo on-line o inviati dopo il suddetto termine.

Al termine della ‘Call for Abstract’, tutti i lavori sottomessi verranno valutati in forma anonima da una apposita commissione di referee che selezionerà i contributi da inserire nelle sessioni di Comunicazioni Orali, Poster con discussione e Poster senza discussione.

Sarà cura della Segreteria Organizzativa comunicare l’accettazione dell’abstract al Presenting Author, indicato in fase di sottomissione del lavoro, entro il 31 luglio 2018. Successivamente, entro il 30 settembre 2018, il Presenting Author riceverà dalla Segreteria Scientifica le indicazioni sulla modalità di presentazione dell’abstract con l’indicazione del giorno e dell’ora della presentazione.

Il tempo concesso per la presentazione delle comunicazioni orali è di 10 minuti compresa la discussione e la proiezione di eventuali slide. I poster con discussione saranno discussi in sala come da programma ed il tempo concesso per la presentazione è di 5 minuti compresa la discussione e la eventuale proiezione di una sola slide.

Ogni autore non potrà presentare più di un lavoro a primo nome e non potrà essere indicato come Presenting Author per più di un lavoro. Il Presenting Author è considerato il referente diretto della SIGG per tutta la corrispondenza inerente l’abstract ed avrà l’obbligo di iscriversi al Congresso per la presentazione del lavoro in sede congressuale e per la pubblicazione dell’abstract nel volume dedicato agli Atti Congressuali.

Gli asbtract accettati per il Congresso (selezionati come comunicazioni orali, poster con discussione e poster senza discussione) verranno pubblicati on-line in un fascicolo “Monografie SIGG” dal titolo Atti Congressuali SIGG 2018. La Segreteria Scientifica e l’Editore non saranno responsabili di eventuali errori o inesattezze riportati nei testi.